Comune di Notaresco

GIORNATA DELLA MEMORIA

Comune di Notaresco
Notizie dal comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal comune » lettura Notizie e Comunicati
Immagini
02-02-2016
GIORNATA DELLA MEMORIA
 
1

NOTARESCO - Per ricordare il 71° anniversario della liberazione del Campo di concentramento di Auschwitz, ieri nella Sala Consiliare del Comune di Notaresco si è tenuto un incontro pubblico dal titolo: “Il giorno della Memoria – Per non dimenticare”. In una sala gremita, è stata così ricordata la figura di Davide Henry Ropschitz, dottore inglese che fu internato nel capo di concentramento di Notaresco dall’ottobre del 1941 fino al maggio del 1942. Per l’occasione, è venuta dall’Inghilterra la figlia Yolanda Bentham, che sta terminando proprio in questi giorni il libro di memorie del padre, che racconta la sua storia di prigionia in Italia diviso tra i campi di concentramento di Ferramonti di Tarsia e quello di Notaresco. A raccontare questo pezzo di storia d’Italia, è intervenuto direttamente da Bologna anche lo storico Costantino Di Sante, che da studioso della materia, ha saputo ricordare tra l’altro come a Notaresco gli edifici adibiti a questo triste destino fossero in realtà due, cosa che ha destato molta attenzione tra gli studenti della scuola media Romualdi intervenuti all’ascolto. E non è mancato il colpo di scena: il ritrovamento dei documenti di una ragazza di nome Maria che fu curata dal Dottor Ropschitz, ma di cui lui non aveva più saputo nulla: secondo le carte, quella cura funzionò, tanto che la donna si sposò dopo qualche anno. “E’ stata una giornata davvero speciale, che vogliamo assolutamente replicare” ha commentato il Sindaco di Notaresco Diego Di Bonaventura al termine dell’incontro “ è importantissimo che la nostra comunità, seppur piccola, non dimentichi mai la propria storia, ed i concittadini che in quegli anni si comportarono con onore: penso ad esempio alla figura di Giuseppe Di Martino, alla cui memoria solo pochi giorni fa, è andata la Medaglia d’Onore, quale riconoscimento morale per essere stato deportato ed internato nei lager nazisti. L’impegno è di rivederci l’anno prossimo, per continuare a parlarne, e soprattutto per non dimenticare”.
Ringraziamenti a:
- Yolanda Bentham and Colin Goodhind
- Prof. Costantino Di Sante
- Preside, Professori e Ragazzi della Scuola Media Romualdi di Notaresco
- Pro Loco di Notaresco
- Mimmo Cusano per le fotografie
- Stefano Pavone per le traduzioni
- Marco Rapone per l'organizzazione
- Simona Celiberti per la collaborazione da Ferramonti di Tarsia
- Il quotidiano La Città
- Il quotidiano Il Messaggero
- Il quotidiano Il Centro

 


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Logo
14-03-2019
Orario di apertura dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione ....
Logo
14-03-2019
Orario di apertura dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione ....
diego fusaro
12-03-2019
DIEGO FUSARO Presenta "Il nuovo ordine erotico" Modera Prof. ....
allerta meteo
11-03-2019
DAL POMERIGGIO DI OGGI, LUNED? 11 MARZO 2019, E PER LE SUCCESSIVE ....
Logo
06-03-2019
AVVISO-FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO ANNO ....
RUZZO RETI
06-03-2019
SI COMUNICA CHE A CAUSA DI UNA URGENTE RIPARAZIONE,IL SERVIZIO ....
- Inizio della pagina -

Notaresco Città del Vino

 

 

 

Il portale del Comune di Notaresco (TE) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Mappa del sito - Accessibilità

Il progetto Comune di Notaresco è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it