Comune di Notaresco

Il Centro storico

Comune di Notaresco
Il Centro storico
Immagini

Il centro storico di Notaresco nella cartolina d’epoca di domani

 

Articolo de "il Centro" di mercoledi 18 luglio 2012

 

ieri


NOTARESCO Continua l’appuntamento con le cartoline che raccontano la storia della nostra provincia attraverso le sue immagini del passato. La puntata di domani, la settima della serie, riguarda il centro storico di Notaresco che rivive grazie all’immagine concessa dal collezionista Stefano Mucciante di Villa Santa Lucia (L’Aquila). Il colpo d’occhio è ancora molto simile a quello che si può ammirare entrando a Notaresco dall’ingresso a sud. Alcuni edifici sono gli stessi di allora, anche se nel corso degli anni si è verificata una necessaria trasformazione con l’innesto di nuovi insediamenti, sicuramente non dello stesso livello architettonico dei precedenti, ma di certo molto più utili. Secondo lo storico Nicola Palma, il nome Notaresco è la trasformazione di Lotaresco, cioè terra di Lotario, e rappresenterebbe una preziosa testimonianza del dominio franco in territorio aprutino. La famiglia Acquaviva, con Francesco detto Cicco, nel 1308 entra in possesso di Notaresco, ma ne divide la proprietà con Trasmondo III di Castelvecchio. Del 1524 è l’approvazione dei Capitoli in base ai quali è ordinata la vita quotidiana dei cittadini mentre nell’anno successivo si redige il primo Catasto. Da un protocollo notarile risulta che sul finire del Seicento vi si trovava, aperto e funzionante, un ospedale. Nel 1806, con la nuova legge amministrativa, Notaresco fu uno dei circondari nei quali venne articolata la provincia. Luogo di particolare vivacità culturale e sensibilità politica, vi trovarono terreno fertilissimo le idee carbonare prima e mazziniane poi. Fu in prima linea durante il periodo del Governo Costituzionale del 1820-1821 quando gran parte della cittadinanza prese le armi a difesa della frontiera.

 

oggi
 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Notaresco sviluppato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it