Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

Sisma 2016 - Manifestazione di volontà a presentare la richiesta di contributo Sisma 2016

Pubblicato il 08/11/2021
Pubblicato in: Sisma

Manifestazione di volontà a presentare la richiesta di contributo Sisma 2016

In base a quanto disposto dalle Ordinanze 111/2020 art. 9, 117/2021 art. 7 e 121/2021, art. 2, tutti i cittadini che non hanno ancora presentato la Richiesta di contributo sisma 2016 all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione sono tenuti a presentare una Manifestazione di volontà a richiedere il contributo sisma, pena decadenza dal diritto al contributo stesso, entro il giorno: 15 dicembre 2021

  • La Manifestazione di volontà a presentare la Richiesta di contributo va presentata per tutti gli edifici che hanno subito danni gravi, compresi quelli che si trovano in zona rossa, perimetrata o destinati alla delocalizzazione.
  • deve essere inoltrata unicamente attraverso la piattaforma telematica del Commissario Sisma
  • può essere avanzata dai proprietari o loro delegati, compresi gli amministratori di condominio e i presidenti di consorzio, ovvero il professionista incaricato del progetto.

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

  • Il modulo telematico per inviare la Manifestazione di volontà è presente sulla piattaforma del Commissario Sisma, al seguente indirizzo Internet: http://gedisi.sisma2016.gov.it dove sono disponibili anche il manuale di compilazione e le risposte alle domande più frequenti.
  • Per accedere alla piattaforma e compilare la richiesta è necessario possedere le credenziali del sistema pubblico di identità digitale SPID
  • I dati che occorre conoscere per compilare la Manifestazione di volontà sono:
    • estremi identificativi del proprietario o di uno di essi
    • estremi catastali dell’edificio o degli edifici dell’aggregato
    • il numero di unità immobiliari dell’edificio
    • estremi della scheda Aedes, Fast o dell’Ordinanza di inagibilità emessa dal comune
    • il livello operativo presunto dell’intervento (L1-L4 a seconda del danno)
    • la superficie complessiva dell’edificio
  • La piattaforma calcola in automatico il costo presunto dell’intervento sulla base dei metri quadri segnalati, ma è possibile indicare un valore differente se, ad esempio, sono applicabili eventuali maggiorazioni del contributo. Tale valore è indicato solo a fini statistici e ricognitivi, e non pregiudica in alcun modo l’importo del contributo che sarà riconosciuto all’esito positivo dell’istruttoria sulle richieste inoltrate agli USR.

 Allegati
All. 2 Elenco Comuni_RCR_MV_Danno_01.pdf
All. 3 Manifesto informativo.pdf

Notizie Collegate
27/10/2021 Sisma 2016 - Ordinanza n. 121 del 30 settembre 2021
25/10/2021 U.S.R.C. - Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere - AVVISO DEL 18/10/2021
30/07/2020 SISMA 2016 - ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE AVVISO AI PROPRIETARI DI ALLOGGI DA CONCEDERE IN LOCAZIONE
17/06/2020 CAS SISMA2016: O.C.D.P.C. N. 670 DEL 28 APRILE 2020. ULTERIORI INTERVENTI URGENTI DI PROTEZIONE CIVILE CONSEGUENTI AGLI EVENTI SISMICI CHE HANNO COLPITO IL TERRITORIO DELLE REGIONI LAZIO, MARCHE, UMBR
02/03/2020 Terremoto Centro Italia - Contributo di autonoma sistemazione: chiarimenti ocdpc 614 del 12 novembre 2019
09/01/2020 SISMA 2016 CAS: NUOVA ORDINANZA DEL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Utilità

Albo Pretorio
Amministrazione Trasparente
Modulistica
Delibere
Bandi di gara
SUAP
Concorsi
SUE
Ordinanze
PRG
Calcolo IMU
Bilanci
C.O.R.
Sisma